Ecco come trovare i video porno su iPhone

La Apple, si sa, è uno delle più grandi colossi hi-tech che dominano il mercato dell’informatica e della tecnologia smart phone e tune nel mondo.

Il suo saldo ruolo nel mercato non è frutto di sola fortuna, ma anche di grande abilità nell’attirare l’attenzione della gente su tutti i suoi prodotti, ne è un esempio evidente il nuovo iPhone 6, che sta monopolizzando l’attenzione di tutti, dai media, ai siti di settore e agli utenti. Dopo l’imminente lancio di un telefonino di nuova generazione, in genere, si diffondono anche numerose trovate pubblicitarie per portare agli occhi dei potenziali acquirenti l’uscita del nuovo prodotto.

Il primo sito

Sapevate che il primo sito porno ottimizzato per iPhone nacque addirittura nel 2009?

ragazza-guarda-pornoSi chiamava iPorn ed è nato in concomitanza dell’uscita dell’iPhone 3G S. Le funzioni che offriva il sito porno ottimizzato erano numerose, difatti era possibile caricare, commentare e condividere foto o video porno su iPhone, creare profili e inviare messaggi agli altri utenti in forma privata. Oggi con lo sviluppo delle nuove tecnologie di connessione i filmati porno  possono essere visti in streaming in qualità HD e scaricati in maniera velocissima, ma generalmente non c’è davvero bisogno di scaricarli, almeno che non si vogliano vedere con più calma in un secondo momento.

I siti ottimizzati per il melafonino al momento sono davvero tantissimi e permettono di vedere e scaricare migliaia di video di tutte le categorie. Ma non solo, infatti dai siti ottimizzati per iPhone si può anche scaricare una quantità industriale di immagini hard e giochi erotici.

Alcuni sono delle vere community dove caricare e condividere i video, discutere sui forum e mandare messaggi agli altri utenti.

Tornando ad Apple, anche l’app di Playboy è sparita dall’App Store; l’anno scorso a marzo la celebre rivista erotica poteva essere sfogliata direttamente dal dispositivo mobile della mela morsicata, senza nessuna censura al costo di 0,99 euro e la sua comparsa aveva lasciato a bocca aperta tutti i sostenitori della campagna anti-porno sostenuta da Apple.

Ma anche questa app è durata poco e con l’ultima pulizia Apple ha fatto piazza pulita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *